Sistema Bibliotecario Lodigiano
Provincia di Lodi
Emanuele Maffi - Tel. 0371/442.319 - Fax 0371/416027 - Email emanuele.maffi@provincia.lodi.it

Cenni storici


Sede degli istituti culturali cittadini, della Biblioteca Laudense e del Museo civico, il Palazzo San Filippo rappresenta uno dei migliori esempi del barocco lombardo proprio della seconda metà del '700. Sino alla Rivoluzione francese fu, con la chiesa attigua, sede della congregazione dei Preti dell'Oratorio o Filippini, fondata a Roma nel 1575 da San Filippo Neri, e stabilitasi in Lodi fin dal 1622. I primi oratoriani, acquistato nel 1639 lo stabile sull'area attuale lo adattarono per loro uso e terminarono i lavori con la costruzione della chiesa di San Filippo nel 1645. Nel 1740 i Sartorio sono incaricati di demolire lo stabile e la chiesa che ospitavano i Padri da quasi un secolo e l'anno stesso - secondo quanto ci riferisce il cronista Anselmo Robba - s'inizia la nuova costruzione. La realizzazione del complesso, nelle sue singole parti, prosegue sino al 1758, anno in cui viene terminata la grande sala a volta che ancora oggi ospita la Biblioteca e che il Ferrari decora con la "Gloria di San Filippo". Nel 1765 sono terminati anche i grandi armadi in noce della sala che si alzano per ben 8 metri e le cui parti di ornato sono dovuti al Capanna, celebre intagliatore dell'epoca. L'edificio rimarrà poi incompiuto a causa di sopraggiunte difficoltà economiche e politiche.
Copyright © 2005-2008 Provincia di Lodi - Tutti i diritti riservati  •  Credits

Questa pagina è scritta con codice "HTML 4.01 Transitional" valido.